La classe politica rende omaggio a David Sassoli

Roma – I principali leader politici d’Italia hanno sfilato ieri per il municipio di Roma per salutare il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, scomparso martedì scorso e ricordato come un “brav’uomo”. I funerali di stato di Sassoli si svolgeranno questa mattina presso la chiesa di Santa María de los Angeles y los Mártires e dovrebbero essere presenti la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e quella del Consiglio europeo, Charles Michel, in oltre ad altri rappresentanti italiani ed europei.

Nella cappella funeraria, allestita nella Sala de la Protomoteca del Palazzo del Campidoglio Romano, sono giunte corone di fiori da numerose istituzioni italiane ed europee, tra cui una del governo spagnolo e un’altra del Partito socialista spagnolo, e sono state intonate musiche sacre da Johann Sebastian Bach.

La bara è stata ricevuta dalla moglie, Alessandra Vittorini, e dai loro figli, Giulio e Livia, e con loro c’era il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è andato a salutare il politico ed è stato seguito da tutti i vertici politici italiani, come il Presidente del Consiglio, Mario Draghi; Enrico Letta, segretario del Pd, di cui faceva parte il Sassoli; i leader di estrema destra Matteo Salvini e Giorent; il leader di Italia Viva, Matteo Renzi; o il veterano della sinistra Massimo D’Alema.

Adriana Zampa

"Fanatico del caffè. Amante dei viaggi professionista. Esploratore sottilmente affascinante. Nerd zombi. Creatore malvagio. Appassionato appassionato di musica."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.